Proiezione del film “Il sorteggio” con la presenza di Beppe Fiorello

Venerdì 10 dicembre alle 21.00 e sabato 11 dicembre alle ore 0.00 presso l’Auditorium Museo Piaggio – viale R. Piaggio 7 – Pontedera (Pisa) si terrà la proiezione del Film “Il sorteggio” (Italia, 2010) di 107 min. per la Regia di Giacomo Campiotti con il soggetto di Giovanni Fasanella e Giuseppe Rocca con Beppe Fiorello, Gioia Spaziani, Giorgio Faletti, Ettore Bassi, Matilde Piana, Ignazio Oliva, Francesco Grifoni, Mimmo Mancini, Francesco Di Leva

“Il sorteggio” è un film TV prodotto da Artis Edizioni Digitali in collaborazione con RAI – Radiotelevisione Italiana e diretto da Giacomo Campiotti.
Il film, che ricostruisce il primo processo al nucleo storico delle Brigate Rosse del 1977 a Torino, è tratto da un soggetto e da una sceneggiatura originali scritti nel 1995 da Giovanni Fasanella, che all’epoca del processo era cronista della redazione torinese de L’Unità.

Il film racconta la vicenda di Tonino, un operaio della Fiat di Mirafiori con la passione per il tango e lontano dalle vicende della politica. Un giorno Tonino viene sorteggiato come giudice popolare per il processo alle Brigate Rosse. In un primo momento Tonino accoglie la convocazione con entusiasmo, ma quando capisce di che cosa si tratta, turbato anche da una serie di atti terroristici che avvengono nel frattempo, entra in crisi di fronte al peso della responsabilità legata a tale compito.

Il film è stato girato interamente nei luoghi originali della vicenda, compresi gli ambienti delle fabbriche, senza alcuna ricostruzione. Anche le riprese interne nell’abitazione di Tonino sono state effettuate in un appartamento del villaggio operaio nel quartiere Mirafiori di Torino.

Alla proiezione sarà presente Beppe Fiorello, protagonista del film.

Evento su invito. Dato il numero limitato dei posti, è assolutamente necessario prenotare scrivendo una mail all’indirizzo annalisa.rossi@piaggio.com o stage2.Museo@piaggio.comMostra tutto

Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Lascia una risposta